Alessandro de Luyk Amazon

VENDERE SU AMAZON IN EUROPA CON IL PROGRAMMA PANEUROPEO – NOVITA’

Ormai da un po’ di tempo Amazon, anche in Italia, ci ha abituato alle novità.  Talvolta si tratta di proposte marginali che suscitano uno scarso interesse nei confronti dei venditori e talvolta, invece, si tratta di idee che possono dare un vero boost al business.  Restando nell’ambito della piattaforma, quando dico << boost nel business >> intendo molto semplicemente un aumento nelle vendite.

Ora per poter capire come la proposta del Programma Paneuropeo possa aiutare a far decollare le vendite, è meglio avere ben in mente il nostro post su come conquistare la Buy Box

Negli ultimi anni abbiamo visto molte aziende entrare sulle piattaforme di ecommerce esterne più per fare vetrina che per vendere. Crediamo che ci siano dei casi in cui l’incremento organico della visibilità che tale approccio comporta sia utile, ma sono casi circoscritti.  Nella maggior parte degli scenari, invece, esserci per esserci è inutile.

Meglio dunque attrezzarsi per essere competitivi, usare strategie e software specializzati che permettono di arrivare sulla piattaforma da protagonisti e iniziare subito un processo di vendita che aiuti la tua azienda a crescere.  Questo è il nostro lavoro.  Se ti interessa lo puoi approfondire qui.

IL PROGRAMMA PANEUROPEO IN POCHE PAROLE

Il Programma Paneuropeo di Logistica di Amazon è stato concepito per vendere in tutta Europa stoccando l’inventario vicino ai clienti (dunque in diversi paesi) e consegnando gli ordini a costi inferiori rispetto ai precedenti piani offerti.  Superfluo dire che un ulteriore vantaggio del programma sono proprio i tempi ridotti di consegna della merce che sono un ottimo incentivo verso i potenziali acquirenti per scegliere, fra tanti rivenditori, la tua offerta se è l’unica con la logistica Amazon. La tua allora apparirà come consegnato da Amazon con anche il logo Prime.

Vendere con amazon mercati internazionali

Dovrai spedire i prodotti al centro logistico di Amazon locale.  Grazie alla conoscenza delle tendenze d’acquisto dei clienti, la piattaforma andrà a distribuire il tuo inventario nei diversi centri logistici europei di sua proprietà per soddisfare le richieste attese dei clienti. Pagherai in questo caso solamente i costi di gestione locale quando vendi su qualsiasi marketplace europeo.

Il programma è la novità dell’autunno , e tutto fa pensare che sia pensata per incrementare le vendite natalizie, si basa su una nuova proposta che gira sui cardini della convenienza e della semplificazione.  Vediamole separatamente.

Promuovi è un’agenzia specializzata in SEO, SEM , SEM e SMM per vendere con successo.. Ci occupiamo di dare sostegno alle aziende che intraprendono progetti di e-commerce sul mercato nazionale e su quelli internazionali. Vendere e fare fatturato, questo è il fine. Operiamo sugli Owned Media aziendali con Prestashop, Magento e WordPress o sulle piattaforme multicanale come Ebay, Amazon, Eprice, ecc.
Contatta il nostro staff se sei interessato ad approfondire.

CONVENIENZA TARIFFARIA DEL PROGRAMMA PANEUROPEO

L’aspetto saliente qui è la tariffazione.  I costi di invio delle merci vendute in Europa sono piè basse che nelle ipotesi dei programmi che Amazon ha precedentemente offerto ai riveditori.  Entrambi i programmi di logistica noti come Rete logistica europea e Inventario internazionale sono infatti più cari.

Dal momento che la piattaforma ha dei notevoli costi di commissione, spedire la merce risparmiando nella voce dei costi di consegna è un aspetto che non può essere sottovalutato. Se spendi meno, aumentano i tuoi margini di profitto e dunque il tuo ROI.

Puoi scoprire le tariffe offerte dal programma paneuropeo espandendo

TARIFFA DI GESTIONE
(tariffa fissa per unità in base a dimensioni e peso)

Misura le dimensioni del tuo prodotto (in centimetri) e il suo peso di spedizione in uscita (in grammi) e confrontali con i valori riportati nella tabella seguente. Se le dimensioni di qualsiasi lato dell’imballaggio del tuo prodotto o il peso di spedizione in uscita superano i valori massimi indicati, passa alla riga successiva corrispondente alla fascia di dimensioni maggiori.

Il peso della spedizione in uscita (grammi) = peso della tua unità + peso del nostro imballaggio.

TARIFFA DI GESTIONE PER MARKETPLACE
Dimensioni (centimetri) Peso della spedizione in uscita (grammi) Vendi su: amazon.it Vendi su: amazon.co.uk Vendi su: amazon.de Vendi su: amazon.fr Vendi su: amazon.es
Busta piccola (Peso dell’imballaggio: 20 g)
≤ 20 x 15 x 1 cm 0 – 100 g 2,26 € 1,07 £ 1,60 € 1,98 € 1,74 €
Busta standard (Peso dell’imballaggio: 40 g)
≤ 33 x 23 x 2,5 cm 0 – 100 g 2,33 € 1,19 £ 1,72 € 2,08 € 1,85 €
101 – 250 g 2,40 € 1,31 £ 1,73 € 2,08 € 1,90 €
251 – 500 g 2,66 € 1,51 £ 1,77 € 2,24 € 1,95 €
Busta grande (Peso dell’imballaggio: 40 g)
≤ 33 x 23 x 5 cm 0 – 1000 g 3,01 € 1,70 £ 2,14 € 2,38 € 1,99 €
Scatola standard (Peso dell’imballaggio: 100 g)
≤ 45 x 34 x 26 cm 0 – 250 g 3,05 € 1,66 £ 2,32 € 2,55 € 2,17 €
251 – 500 g 3,18 € 1,72 £ 2,41 € 2,74 € 2,28 €
501 – 1000 g 3,74 € 1,77 £ 2,98 € 3,50 € 2,81 €
1001 – 1500 g 4,04 € 2,19 £ 3,04 € 3,70 € 2,95 €
1501 – 2000 g 4,15 € 2,41 £ 3,10 € 3,83 € 3,08 €
2001 – 3000 g 4,58 € 3,30 £ 4,18 € 4,98 € 4,40 €
3001 – 4000 g 4,94 € 3,40 £ 4,19 € 5,14 € 4,83 €
4001 – 5000 g 5,14 € 3,40 £ 4,19 € 5,14 € 5,14 €
5001 – 6000 g 5,22 € 3,45 £ 4,27 € 5,22 € 5,22 €
6001 – 7000 g 5,22 € 3,45 £ 4,27 € 5,22 € 5,22 €
7001 – 8000 g 5,35 € 3,53 £ 4,40 € 5,35 € 5,35 €
8001 – 9000 g 5,35 € 3,53 £ 4,40 € 5,35 € 5,35 €
9001 – 10000 g 5,35 € 3,53 £ 4,40 € 5,35 € 5,35 €
10001 – 11000 g 5,35 € 3,53 £ 4,40 € 5,35 € 5,35 €
11001 – 12000 g 5,36 € 3,54 £ 4,41 € 5,36 € 5,36 €
Dimensioni standard: Un’unità imballata con il seguente peso e dimensioni: Peso fino a 12 kg, Lunghezza fino a 45 cm, Larghezza fino a 34 cm, Altezza fino a 26 cm. Un’unità che supera almeno una di queste misure è considerata sovradimensionata.
Nota: il peso e le dimensioni delle unità, nonché gli altri parametri utilizzati per il calcolo delle tariffe sono quelli determinati da Amazon e possono essere soggetti a variazioni in base all’imballaggio utilizzato. Le dimensioni che prendiamo in considerazione per il calcolo delle tariffe sono quelle del prodotto imballato e possono dunque variare a seconda del tipo di imballaggio utilizzato.

Considera che sotto queste soglie di costo per la logistica, al momento, non potrai andare con Amazon.  Tuttavia non accettarle come un vangelo, provale!  Verifica se, per i tuoi prodotti, sono veramente convenienti facendo, nel caso lo ritenessi opportuno, un contro preventivo dal tuo spedizioniere di fiducia.  Ti suggerisco però di considerare anche gli altri vantaggi che Amazon ti offre con il programma, il costo e solo uno dei tanti.

Se ancora hai dei dubbi, se vuoi incrementare le vendite, se vuoi adattare lo strumento della logistica europea usandolo per ottimizzare la gestione del tuo catalogo puoi contattare il nostro staff.

SEMPLIFICAZIONE NELLE PROCEDURA DI VENDITA DEL PROGRAMMA PANEUROPEO

Il servizio è integrato nella dashboard del tuo pannello di controllo venditore e ti verrà chiesto solo di sostenere i costi per i servizi che effettivamente userai, senza neppure over garantire delle quantità minime di prodotto da inviare. Tanto per essere chiari, potrai spedire una singola unità o l’intero inventario, adeguando le giacenze in base alle tue esigenze.  Dal momento che il prodotto verrà inviato alla sede di uno dei centri logistici europei di Amazon nel Paese di tua preferenza, sarà la piattaforma a occuparsi dell’evasione dell’ordine e della consegna.

La logistica così gestita da Amazon comporta di avere il vantaggio di una consegna rapida degli ordini 365 giorni l’anno 24 ore su 24, senza interruzioni.  Ciò implica, non solo un minor aggravio per la quantità di lavoro a carico dei seller che la utilizzano ma anche che, a seguito di consegne che dovessero eventualmente essere difettose, non si produrrebbero effetti negativi sul punteggio rivenditore (quello espresso nelle stelline dell’immagine sotto). Su questo punto è importante fare chiarezza.

(qui scegli una schermata del sito di un negozio on line molto noto tipo rowenta o ferrino e metti la pagina cerchiando la zona dove si vede il punteggio con le stelle)

Il punteggio venditore, che dipende dalla valutazione, nota come “feedback” lasciata dall’acquirente sul servizio (non sul prodotto), non verrà rilasciato a carico del venditore.  Chi per esempio avesse delle difficoltà di qualsivoglia tipo e vendere in una certa area europea, farà bene a sottoscrivere il programma perché, in questo modo, non rischierà di peggiorare il punteggio della valutazione venditore.  Chi invece, volesse incrementare il suo punteggio perché, ad esempio, lo volesse migliorare, o perché ha ancora un numero di feed back basso (diciamo inferiore alle 120 unità anno) dovrebbe valutare se l’operazione è conveniente in termini di gestione dei feed back.

Una delle prassi per ottenere un generale miglioramento delle vendite su un marketplace consiste infatti nell’ aumentare tanto il numero dei feed back nel periodo (per esempio aumentare la media dei feed back per mese) quanto la loro valutazione media (per esempio per passare al 95% al 96% o ancor più su). Passando la gestione della logistica ad Amazon, su tutte le vendite effettuate con il programma, perderai l’opportunità di ricevere i feedback rivenditore quindi non potrai più operare per ottimizzare il tuo punteggio.  A questo punto ti domanderai: cosa conviene fare?  Non c’è una risposta univoca ma qualche ricetta, possiamo suggerirla.

CASI CONSIGLIATI PER RICHIEDERE LA LOGISTICA PANEUROPEA

Il programma offerto da Amazon è utilissimo in una serie di casi che si possono così sintetizzare:

  • Il packaging del prodotto risulta complicato (lungo da fare), costoso (materiali e tempo impiegati sono oltre la media) oppure rischioso (se ci sono già stati casi di merce inviata che si è rotta o di confezione che non e arrivata intera) allora è meglio mandare ad Amazon tutti i prodotti che hai avuto già modo di scoprire che possono presentare tali “difetti” nell’imballaggio. Una volta superate le restrittive norme di imballo (per accedere alla pagina devi avere un account di venditore) per mandare la merce ad Amazon, da quel momento in poi la responsabilità non è più tua e potrai decisamente stare sereno. Succeda quel che succeda non è più affar tuo.  Ti suggeriamo di guardare il video che illustra le richieste che devi ottemperare per ricevere il servizio di gestione di magazzino e di logistica della piattaforma.
  • Il Customer Care, il servizio post vendita e gli eventuali resi sono tutti a carico e, in toto, ad Amazon. Per le imprese che hanno difficoltà a gestire i clienti per ragioni linguistiche, questa è un’ottima opportunità per vendere all’estero senza doversi attrezzare con del personale che sappia parlare la lingua del paese in cui esporti.
  • Attenzione però che anche rispettando i punti sopra indicati, non tutti i prodotti sono idonei ad una logistica Amazon, rammento infatti che oltre alla paneuropea ce ne sono altre due che puoi approfondire qui, però tutte hanno in comune due caratteristiche:
  1. I costi di invio della merce dipendono (anche) dal peso e dal volume di ingombro
  2. Dopo una certa scadenza si iniziano a pagare i costi di giacenza se la merce non è stata venduta.

Ciò detto è facile comprendere che solo una piccola parte del tuo inventario è conveniente inviare alla logistica e, grosso modo è quella parte che o già è in Buy Box o lo diventa grazie al maggior punteggio di esperienza per l’acquirente che si ottiene con l’etichettatura del prodotto offerto in Prime.

Programma paneuropeo amazon

PREZZI DI VENDITA FINALI, LORO ADEGUAMENTI E IVA DIFFERENZIATA

La funzione crea offerte a livello internazionale (per accedere alla pagina devi avere un account di venditore) ti consente di gestire le tue offerte in maniera semplice e veloce, in quanto puoi creare e aggiornare contemporaneamente tutte le offerte nei diversi marketplace europei di Amazon.  Così facendo dovrai affrontare la questione dei prezzi di vendita sui vari mercati.  Prezzi che, ti rammento, escono con l’IVA (ma il termine corretto è VAT, Value Added Tax) del paese di destinazione.  Questo sfalsa il valore di ciò che percepisci al netto delle tasse (imponibile) e quindi cambia il “rendimento” della vendita di ogni singolo prodotto.  Ora che sei allertato, saprai come fare i tuoi conteggi per vendere con i margini che ti aspetti.  Ma non basta.

Una volta esportati i prodotti che potrai vendere sui mercati europei si presenterà un caso piuttosto frequente: molti prodotti non saranno collegabili.  Infatti se usi la funzione crea offerte a livello internazionale (per accedere alla pagina devi avere un account di venditore), non ogni prodotto sarà idoneo o sarà venduto anche nel marketplace di destinazione.  Per quelli che lo sarannol’offerta verrà “duplicata” e si aggancerà alla scheda prodotto che ha il medesimo ASIN.  Ora dovrai stabilire il prezzo di vendita. Amazon ti offre tre possibili opzioni che si attivano direttamente dalla dashbord:

  1. Stesso prezzo del marketplace di origine
  2. Importo fisso superiore al prezzo del marketplace di origine
  3. Percentuale superiore al prezzo del marketplace di origine

E’ ovvio che il mark up, ovvero la soluzione di cui al punto (3) sia quella più immediata ma è anche quella meno efficace.  Dovrai fare attenzione alle tue finalità.  Se vuoi vendere, se vuoi arrivare alla Buy Box non potrai esportare ad un prezzo che abbia un rialzo o un ribasso percentuale messo a caso ma dovrai andare a verificare, caso per caso, prodotto per prodotto, i prezzi dei tuoi concorrenti e dunque suggerisco assolutamente che ti adoperi per un repricing manuale, ovvero per il punto (2).

Lo strumento Crea offerte a livello internazionale ti permette di creare e di aggiornare le offerte dal marketplace di origine a uno o più marketplace di destinazione. Le offerte idonee del marketplace di origine e i relativi prezzi verranno estesi ai marketplace di destinazione per mezzo dello strumento Crea offerte a livello internazionale in base alle opzioni che hai selezionato e ai tassi di cambio. Gestendo le offerte unicamente nel marketplace di origine puoi risparmiare tempo e impegno. Gli aggiornamenti nei marketplace di destinazione vengono eseguiti tramite lo strumento Crea offerte a livello internazionale in base alle impostazioni da te specificate.

Crea offerte a livello internazionale esegue in maniera automatica le operazioni seguenti:

  • Crea offerte dal marketplace di origine a un marketplace di destinazione laddove gli stessi ASIN esistono in entrambi i marketplace.
  • Per ogni variazione di prezzo nel marketplace di origine, sincronizza i prezzi delle offerte nei marketplace di destinazione in base alle regole di assegnazione automatica del prezzo da te definite e ai tassi di cambio.
  • Regola i prezzi periodicamente in modo da riflettere eventuali oscillazioni del tasso di cambio nelle diverse valute dei marketplace di destinazione. La frequenza di questi aggiornamenti può variare da giornaliera a settimanale. Se la variazione del tasso di cambio è inferiore all’1%, non sarà rilevata durante questi aggiornamenti.
  • Aggiunge o elimina offerte nei marketplace di destinazione quando apporti modifiche agli ASIN nel marketplace di origine.

Crea offerte a livello internazionale non esegue le operazioni seguenti:

  • Non crea le pagine prodotto degli ASIN.
  • Non sincronizza le offerte di prodotti usati per i quali sia presente una nota sulla condizione.
  • Non sincronizza l’inventario.
  • Non verifica che i tuoi prodotti siano conformi alle leggi e alle normative applicabili negli altri marketplace, responsabilità che spetta al venditore.

La correzione del prezzo di vendita non la potrai effettuare sulla scheda prodotto del paese di destinazione, per prezzare i prodotti che stai importando nel programma della logistica paneuropea dovrai intervenire sempre nel pannello di controllo ovvero dal comando crea offerte a livello internazionale (per accedere alla pagina devi avere un account di venditore)

Qualsiasi modifica apportata al prezzo delle offerte nel marketplace di origine si rifletterà in quelli di destinazione, a seconda delle regole di assegnazione del prezzo che avevi stabilito in precedenza: così è fatto il pannello.  Tu adoperati per personalizzare la quotazione di ogni singolo prodotto in ogni singolo marketplace per essere competitivo e vincere la By Box.

Se hai dei dubbi, se vuoi vendere efficacemente puoi affidarti ad un team di esperti che lo farà per te, contattaci senza impegno.

LIMITI E RESTRIZIONI SUI PRODOTTI NEL PROGRAMMA DI VENDITA INTERNAZIONALE PANEUROPEA DI AMAZON

Prima di iniziare a vendere sui mercati internazionali sulla piattaforma di Amazon, che è dominio di terze parti, fai un’accurata verifica che ciò che vuoi vendere è accettato dalla medesima. Devi sapere che ci sono dei precisi limiti perciò prendi atto degli elenchi di prodotti soggetti a restrizioni applicabili al marketplace su cui desideri offrire i tuoi prodotti perchè Amazon pone dei limiti come di seguito specificato (per poter accedere alle pagine devi avere un account rivenditore) .